22 giugno 2017

La comparsa di nuovi cerchi nel grano nel Regno Unito



In quest'ultimo mese abbiamo voluto trascurare intenzionalmente il fenomeno dei Crop Circle britannici poiché in essi sembra trasparire sempre più l'intervento dell'uomo per cui preferiamo soffermarci esclusivamente su quelli particolarmente interessanti sotto il profilo grafico e simbolico.





Fonte e continua a leggere: misteroufo.blogspot.it

Misteri Ufo: c’è anche Taormina negli archivi della Cia



C’è anche lo storico episodio degli Ufo nel cielo di Taormina, datato 1954, fra le 13 milioni di pagine scansionate di documenti desecretati, per un totale di quasi 800 mila file che la Cia (Central Intelligence Agency) ha pubblicato ufficialmente qualche tempo fa. Si tratta di una ricchissima versione del database Crest, dove l’agenzia americana raccoglie e organizza i documenti sui quali ha tolto il vincolo della segretezza. Così sono state pubblicate online una quantità impressionante di pagine scansionate di documenti desecretati, per un totale di quasi 800 mila file — in mezzo c’è di tutto, dalla Guerra fredda in poi, e ci sono alcuni documenti di grande valore storico, dalle carte di Henry Kissinger a tantissime analisi di geopolitica, ma niente di sconvolgente:








Fonte e continua a leggere: http://www.blogtaormina.it

Coscienza: come la Mente Altera la Realtà



Secondo Tom Campbell, l’universo fisico è generato da una simulazione basata sulla probabilità, ovvero non basata sulla materia. Per il ricercatore della coscienza, Tom Campbell, il nostro mondo non è come appare. Piuttosto che un ambiente concreto ed oggettivo, Campbell sostiene che il mondo sia in verità una “realtà virtuale” e una simulazione, molto piu’ simile ad un video game. Sentiamo spesso dire che le cose “non sono come appaiono”, giusto? Bene per molti fisici la risposta si è giusto fatta piu’ chiara.






Fonte e continua a leggere: http://www.noiegliextraterrestri.it

20 giugno 2017

Le autorità del Regno Unito intendono declassificare i file relativi all'UFO di Rendlesham



Gli appassionati delle teorie del complotto sperano che la declassificazione di questi file permetterà' loro di chiarire una volta per tutte ciò che è avvenuto nel mese di dicembre 1980 nella foresta di Rendlesham , dove un gruppo di avieri affermarono di aver visto strane luci sorvolare la locale base militare della Raf.







Fonte e continua a leggere: misteroufo.blogspot.it

NORAD. 2000 avvistamenti UFO solo negli ultimi cinque anni



Il rifiuto del NORAD nel voler rilasciare ulteriori dettagli sulle operazioni e quello che hanno visto volare nei cieli del Nord America continua ad essere fonte di accesi dibattiti all'interno della blogosfera ufologica.







Fonte e continua a leggere: misteroufo.blogspot.it

BRASILE: FOTOGRAFATO UN PROBABILE OGGETTO NON IDENTIFICATO.




La sequenza fotografica di quello che sembra un oggetto non identificato è stata divulgata da un noto fotografo professionista di San José dos Campos (stato di S. Paolo) .

Josemar Dellu Rocha, 46 anni, residente nel quartiere Monte Castelo della cittadina era in strada lo scorso mercoledì 7 giugno 2017 quando ha visto apparire in cielo una luce brillante: “Sono abituato alla presenza di luci aeree nel quartiere dove abito, ma in questa occasione la luce era molto forte ed era più brillante di una stella”.

Per registrare la sequenza fotografica l’uomo ha utilizzato una fotocamera Nikon D7000 con obiettivo da 300 mm: “Anche se il cielo era senza una nuvola, ho potuto vedere l'oggetto solo per alcuni secondi. Quello che ho fatto allora è stato di ingrandire l'immagine ma non la foto non è stata né ritoccata ne modificata" asserisce il testimone. “Sono cresciuto guardando ET L'Extra-Terrestre ed Incontri ravvicinati del terzo tipo', film di fantascienza che mi hanno sempre attratto. La mistica che circonda la possibilità di vita su altri pianeti mi ha sempre coinvolto”.

Il passo successivo sarà ora quello di inviare le immagini per un'analisi più dettagliata ad un pool di esperti. Ciò avverrà tramite un collaboratore della Revista Ufo, l’ingegner Riccardo Varela, che ha personalmente convinto il fotografo a divulgare le immagini.





Fonte e continua a leggere: http://danilo1966.iobloggo.com

Archivio